REPORTAGE EVENTI

www.bk10.it le tue immagini sono qui

Pantelleria prenota subito -150,oo euro a settimana una persona ...entra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 home

 casting

 database expo 2015

 guerrilla marketing

 blog

 nuovo volto del mese

 realizza il tuo sogno

 il sogno diventa realtà

 

pubblicita

 

 

 

location milano spazio eventi

  Fotografo specializzato in reportage eventi - Sviluppo progetti personalizzati

 STAFF-FOTOGRAFI

 

L'appello del Sindaco: "Tutti i milanesi partecipino a tutelare la città"

Sono 1.551 le multe elevate negli ultimi due mesi dalle Forze dell'Ordine. Moratti: contro il degrado i cittadini a fianco delle istituzioni

Milano, 15 gennaio 2009 - I cittadini sono i protagonisti del percorso avviato dal Comune per una Milano più vivibile. Ed è un bilancio che “lascia soddisfatti” quello relativo alle cinque ordinanze sul decoro e sulla sicurezza in città firmate dal Sindaco lo scorso 4 novembre. I nuovi provvedimenti sono stati emessi da Letizia Moratti grazie ai poteri conferiti dal Viminale per decreto ai sindaci.
"Queste contravvenzioni dimostrano il nostro impegno e la nostra attenzione a tenere la città in una situazione di pulizia e di ordine così come è importante disincentivare comportamenti dannosi e lesivi verso se stessi e per la comunità in cui si vive" ha detto il Sindaco Moratti, al termine del vertice in Prefettura, commentando i dati sulle multe comminate negli ultimi due mesi (1.551 in totale).

Presenti all'incontro il prefetto, Gian Valerio Lombardi, il vicesindaco, Riccardo De Corato, il comandante della polizia locale, Emiliano Bezzon, l'assessore provinciale alla sicurezza, Alberto Grancini, il sostituto procuratore Riccardo Targetti, il presidente del Tribunale dei Minori, Mario Zevola, il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minori, Vittorio Pilla, il presidente dei Giudici di Pace, Vito Dattolico, rappresentanti delle forze dell'ordine.

"Complessivamente un risultato positivo e una grandissima collaborazione fra tutte le forze dell'ordine" ha continuato il Sindaco.

"I primi riscontri dicono che l’azione a tutela del decoro urbano e di contrasto a fenomeni di degrado svolti dalle ordinanze firmate a novembre dal sindaco Moratti sono positivi. In particolare - ha detto De Corato - ci sono effetti tangibili sul fronte antiprostituzione. Bene anche i risultati sui writer, grazie anche agli interventi del Nucleo Tutela Decoro Urbano della Polizia Locale, anche se qui servono alcune azioni di sostegno. Purtroppo la legge prevede che al di fuori dei centri storici ci debba essere la necessaria querela di parte, altrimenti non si può procedere. Tanto è vero che al momento solo per tre casi sono già fissate le udienze davanti al giudice di pace.Rivolgiamo allora un appello agli amministratori condominali affinché sporgano denuncia".

Cinque Ordinanze. I provvedimenti sulla sicurezza hanno consentito di agire concretamente su cinque problematiche di illegalità che rendono meno sicura la vita dei milanesi e meno vivibili le strade della città: prostituzione, accattonaggio molesto, consumo in pubblico di stupefacenti, consumo in pubblico di alcolici, imbrattamentoe danneggiamento dei manufatti pubblici . Cinque problematiche su cui il Comune di Milano è intervenuto proponendo un approccio integrato: sanzione del comportamento illecito e recupero della persona attraverso un percorso di reinserimento e aiuto.
I numeri. In 50 giorni di applicazione, dal 12 novembre al 31 dicembre, le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale hanno complessivamente elevato:
• 1281 sanzioni contro la prostituzione su strada, di cui 196 ai clienti.
• 50 sanzioni contro l’accattonaggio molesto con impiego di minori, anziani e disabili;
• 85 sanzioni contro l’utilizzo di sostanze stupefacenti in luoghi pubblici;
• 22 sanzioni contro il consumo e la detenzione di bevande alcoliche e superalcooliche in luoghi pubblici.

Graffiti. La quinta ordinanza, contro il danneggiamento del patrimonio pubblico i, ha consentito di elevare nei 50 giorni 22 sanzioni amministrative. Il Sindaco ha ribadito la necessità di affrontare il tema del danneggiamento con graffiti con più decisione da parte di tutti gli attori coinvolti, chiedendo collaborazione agli amministratori e ai proprietari degli perché facilitino il lavoro delle Forze dell’Ordine e stabili alla magistratura.
"La legge vigente rende indispensabile la collaborazione di tutti: secondo il Codice penale, infatti, si può procedere d’ufficio contro gli imbrattatori soltanto per i danneggiamenti avvenuti nel centro storico - ha spiegato il Sindaco Moratti. Al di fuori della Cerchia dei Bastioni è indispensabile la querela della parte lesa per punire chi ha imbrattato. I cittadini e gli amministratori ci aiutino - ha sottolineato il Sindaco - a non vanificare l’impegno delle Forze dell’Ordine e della Polizia Locale, fornendo gli elementi necessari alla Magistratura per compiere il proprio lavoro".

Tra i provvedimenti anti-graffiti, l'ordinanza emessa dal Sindaco per il Prefetto Lombardi "consente invece una maggiore possibilità di intervento. Questo strumento, grazie alla possibilità di applicare subito la sanzione, è la soluzione più semplice. Il provvedimento che prevede l'attivazione del procedimento penale, per la natura stessa del procedimento richiede tempi lunghi che si rivelano alla fine un ostacolo all'attività di dissuasione".

 

"Sperimenteremo questo percorso. Abbiamo pensato di collegare le pulizie degli edifici - ha precisato Lombardi - alla prova da parte dell'Amministrazione del condominio di aver provveduto alla querela, perchè questo consente la procedibilità delle azioni intraprese dalle forze di polizia".
Riguardo alla ripulitura degli edifici imbrattati "il fatto che incombe sul proprietario dell'immobile è già nei principi generali dell'Amministrazione. "Il Comune si rende disponibile a dare un aiuto, un sussidio, ma in futuro lo darà in modo sempre più conveniente in favore di quelli che hanno richiesto l'attivazione dei pubblici poteri per cercare di scoprire i responsabili". 

 

"Nel futuro intensificheremo da un lato il collegamento con le forze dell'ordine e la magistratura, dall'altro - ha concluso il Sindaco Moratti - informare chiederemo con maggior forza l’aiuto dei cittadini per punire chi imbratta,  fornendo loro le informazioni necessarie per presentare la querela".


 



MODULO DENUNCIA ANTIDEGRADO

GRAFFITI: COSA FARE SE LA TUA CASA È STATA IMBRATTATA? COME SI PRESENTANO I GRAFFITI?

I graffiti a Milano ricadono in tre principali categorie:

Le “tag” (o firme) - sono la forma prevalente di graffiti a Milano, possono manifestarsi come semplici

sequenze di lettere o disegni elaborati e colorati. Sono opera di gruppi (o “crew”) di graffitari (o “writers”).

I messaggi politici - si manifestano in particolare a seguito di manifestazioni di piazza o in concomitanza

con fatti di rilevanza nazionale o internazionale. Sono opera di individui che agiscono estemporaneamente.

I messaggi a sfondo razziale, religioso, o denigratori - sono anch’essi opera di singoli individui e

possono colpire monumenti, targhe commemorative, ecc.

L’IMBRATTAMENTO È PUNITO DALLA LEGGE ITALIANA?

L’imbrattamento è un reato ai sensi dell’art. 639 del Codice Penale Italiano (“Deturpamento ed imbrattamento

di cosa altrui -Chi deturpa o imbratta cose mobile o immobili altrui di interesse storico o artistico ovunque siano

ubicate o immobili compresi nel perimetro del centro storico (ipotesi aggiunta dall’art. 13, comma 2, legge 8

ottobre 1997, n. 352) è punito con la pena della multa da euro 258 a euro 2.582 o la pena della permanenza

domiciliare da 6 giorni a 30 giorni ovvero la pena del lavoro di pubblica utilità per un periodo da 10 giorni a 3

mesi (ai sensi dell’art. 52, comma 2, lett. a, d. lgs. 28 agosto 2000, n. 274; anteriormente era prevista la

reclusione sino a un anno o la multa sino a 1.032 euro). Si procede d’ufficio”).

COSA FARE SE LA TUA CASA È STATA IMBRATTATA?

 E’ tuo diritto sporgere querela, utilizzando gli appositi moduli scaricabili dal sito dell’Associazione

Nazionale Anti-graffiti tramite il link http://www.associazioneantigraffiti.it/modelli.htm. Non è necessaria

l’approvazione del Condominio o dell’Amministrazione dello stabile, basta la denuncia di un solo

proprietario. La querela è importante per ottenere il risarcimento del danno. Ricordati in tal caso di fare

delle foto, che potranno valere come prova in caso di processo (vedi oltre). Se hai dei dubbi, contatta

l’Associazione Nazionale Anti-graffiti all’indirizzo e-mail info@associazioneantigraffiti.it o telefonicamente

allo 02 45410652 e potrai avere assistenza legale gratuita.

 Puoi segnalare l’imbrattamento al Nucleo per il Decoro Urbano presso il Servizio Radio Mobile della

Polizia Locale di Milano, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, al numero 0277271 (+ 8). La tua segnalazione

sarà utile all’identificazione dei responsabili, fondamentale per creare i presupposti di un procedimento

legale. Se assisti ad un’azione di imbrattamento, chiama questo numero per un pronto intervento.

 Puoi inviare foto digitali o analogiche al Nucleo per il Decoro Urbano: li aiuterai a raccogliere preziosi

indizi a carico degli imbrattatori. Puoi inviare le tue foto digitali (max. 2 Magapixel) all’indirizzo e-mail

PL.RRMNucleoDecoroUrbano@comune.milano.it (limite max per allegati: 7 Mbytes). Se non disponi di una

macchina fotografica digitale, puoi scattare una foto tradizionale, stamparla ed inviarla a: Comando della

Polizia Locale di Via Custodi 13, 20136, Milano, C.A. Nucleo per il Decoro Urbano presso il Servizio

Radio Mobile della Polizia Locale. Se vuoi consigli su come scattare la foto perché sia utilizzabile, chiama

il Nucleo per il Decoro Urbano al numero indicato sopra. In entrambi i casi indica chiaramente la data

dell’avvenuto imbrattamento, la Via ed il Numero Civico del tuo immobile, nonché un tuo riferimento

telefonico per poter essere ricontattato, utilizzando il modulo allegato (M.O.D.A.).

 Dopo aver scattato la foto, se il tuo immobile ha la facciata intonacata, puoi procedere tu stesso alla

ripulitura seguendo le semplici indicazioni riportate al link www.associazioneantigraffiti.it/comefarehtm.

Costa poco e richiede poco tempo. Ricorda: la tua costanza scoraggerà i vandali e l’incidenza di nuove

scritte diminuirà drasticamente nel tempo. Se hai dei dubbi o desideri dei consigli, invia un’e-mail all’indirizzo

milanomuripuliti@associazioneantigraffiiti.it.

 Se il tuo immobile ha la facciata di marmo, porfido o altro materiale non riverniciabile, puoi richiedere

l’intervento di AMSA al numero verde 800 332299 o tramite il sito www.amsa.it. AMSA offre interventi di

ripulitura singoli o abbonamenti a prezzi particolarmente convenienti.

Milano Muri Puliti

MODULO DI DENUNCIA ANTI-DEGRADO (M.O.D.A.)

Spedire a:

Comando della Polizia Locale di Via Custodi 13, 20136, Milano

C.A. Nucleo per il Decoro Urbano presso il Servizio Radio Mobile della Polizia Locale

DATA ___/____/_____

NOME ____________________________________________________________________

COGNOME ________________________________________________________________

VIA _____________________________________________ NUMERO CIVICO __________

CITTA’ ____________________________________________________________________

RECAPITO TELEFONICO ____________________________________________________

DATA PRESUNTA DELL’ATTO DI IMBRATTAMENTO ________/_________/___________

ALLEGO N. _______ FOTO

Autorizzo contestualmente l’utilizzo dei miei dati personali in conformità alle disposizioni della

legge 675/96 sulla Privacy.

Firma:____________________________

 

 

 

SERVE UN FOTOGRAFO? Costa meno di quello che pensi! contatto

STAFF-FOTOGRAFI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fai parte della vita  – come fotografo di bk10.it!

Ci fa piacere che ti sei interessato all’attività di fotografo di bk10.it. Qui trovi le informazioni importanti e il formulario d’iscrizione. Ti preghiamo di leggere attentamente queste informazioni, e se il tuo interesse é confermato, sei pregato di riempire completamente la pagina contatto d’iscrizione e di inviarlo.

bk10.it é attivo a livello europeo. Mese dopo mese istruiamo tanti nuovi candidati motivati a diventare fotografi bk10.it ufficiali, che di seguito sono in giro, come rappresentanti di bk10.it. L’attività di fotografo é su base volontaria e di base non viene dato alcuna remunerazione sottoforma di soldi. Naturalmente, per gli eventi in cui andrai a fare un servizio fotografico, non pagherai nessuna entrata, e ad alcuni eventi, riceverai alcuni regali da parte dell’organizzatore, come per esempio, bibite gratuite o accesso all’area VIP.

L’istruzione per diventare un fotografo di reportage eventi  avviene all’interno di bk10.it, e ti mostra passo dopo passo i dettagli della fotografia di eventi. Un fotografo esperto di bk10.it ti accompagnerà durante i tuoi primi servizi fotografici, per aiutarti nella preparazione fino all’elaborazione e la messa in linea delle foto. A dipendenza dei tuoi servizi fotografici, ben presto potrai salire di livello, da „fotografo Junior“ a „fotografo“. Se poi dimostri di acquisire ottime conoscenze e le tue immagini sono sempre al top del livello qualitativo, potresti presto salire al livello più alto,e cioé „fotografo senior“ il che ti darà la priorità nella scelta degli eventi. Per i nostri „fotografi senior“ saranno possibili anche dei servizi foto all’estero!

I fotografi di bk10.it appartengono ad una propria community. Anche se siamo organizzati regionalmente, ci sono spesso e volentieri delle manifestazioni dove avrai la possibilità di conoscere fotografi di altre regioni e paesi. Lo spirito di team da noi viene al primo posto, e tu potrai renderti conto di quanto sia attiva la nostra community di fotografi, e che sanno anche bene come fare festa.

Richieste ai candidati

• Età minima: 18 anni
Collegamento internet a banda larga
• Patente di guida (di vantaggio)
• Impegno -> un tot di servizi foto al mese stabiliti dal proprio regional manager
• Collaborare con un team -> Sostenere la regione nel raggiungere gli obbiettivi fissati
• Affidabilità -> Appari puntualmente agli eventi a cui farai un servizio foto e le tue immagini saranno on line secondo i tempi prestabiliti
• Aspirante alla qualità -> Capacità e volontà di imparare rapidamente
• Macchina fotografica „Reflex“ digitale oppure buona macchina fotografica digitale (semiprofessionale)


-> in ogni regione mettiamo a disposizione delle macchine fotografiche. Queste possono essere prese in prestito per i tuoi ingaggi fotografici. Come fotografo sei responsabile dell’equipaggiamento completo.

k10.bit é il più grande portale di eventi istituzionali d’Europa. Qualità ed affidabilità sono i nostri punti forti! Stiamo cercando fotografi, che si entusiasmano per la fotografia di eventi e che vogliono svolgere questa attività con passione ed alta qualità.

Se ti senti chiamato in causa, e se rispetti le nostre richieste e non vedi l’ora di premere lo scatto, allora saremo contenti di prendere in considerazione la tua candidatura!

Dopo che la tua candidatura sarà arrivata a destinazione, verrai contattato dal Regional Manager della tua regione, che ti informerà su come andare avanti.

TI RICORDIAMO CHE PER INOLTRARE LA DOMANDA E' NECESSARIO COMPILARE LA PAGINA CONTATTO

servizi fotografici : servizi fotografici pubblicitari - servizi fotografici industriali - servizi fotografici architettura - servizi fotografici reportage - servizi fotografici ritratto - servizi fotografici matrimonio - servizi fotografici cerimonia - servizi fotografici feste di laurea - servizi fotografici compleanni - fotografo di matrimoni - fotografo di cerimonia - ricerca fotografica - servizi fotografici di moda - servizi fotografici  cuccioli animali cani gatti cavalli - fotografo cani gatti cavalli - servizi  fotografici ritratto di famiglia 

 

 

 segnala un evento contatto 

www.bk10.it Reportage eventi - siamo uno staff di fotografi specializzati in ritratti di famiglia - fotografo feste private o pubbliche - fotografo cene aziendali - fotografo gare sportive - fotografo convention - fotografo spettacoli - fotografo meeting - fotografo sfilate - fotografo alunni scuole - fotografo asili - fotografo fiere - fotografo inaugurazioni - fotografo feste di laurea - fotografo compleanni - fotografo matrimoni - fotografo turismo - fotografo pubblicità -  fotografo concerti  fotografo moda spettacolo -  fotografo animali - www.bk10.it le tue immagini sono qui.

SERVE UN FOTOGRAFO?

Costa meno di quello che pensi!

CHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 


Realizziamo servizi fotografici in Lombardia, tutta Italia e all'estero se hai dubbi o domande contattateci direttamente

indietro

bk10 promuove il risparmio energetico Copyright © 2008  A.S. Tutti i diritti riservati@webmaster@